In un’epoca di crisi poter guadagnare qualcosa in più al mese incrementando il proprio stipendio è divenuto la priorità di ciascun italiano. Continua a leggere questa presentazione su AppJobber per scoprire come guadagnare online con il tuo smartphone!

 

Cos’è Appjobber? 

Lanciata nel dicembre 2011 in Germania e oggi finalmente anche in Italia, AppJobber è divenuta l’applicazione leader in Europa nell’ ambito delle app per piccoli lavori. Scaricabile gratuitamente su AppStore o Google Play Store, Appjobber ti permette di guadagnare scattando foto dal proprio smartphone.

 

In cosa consiste?

Consiste in una  piattaforma di crowdsourcing che mette a disposizione delle aziende gli utenti registrati al fine di realizzare una serie  di microlavori su tutto il territorio italiano. AppJobber consente alle aziende registrate di poter pubblicare le proprie richieste di task con tutte le informazioni e i dettagli  per la realizzazione ed il compenso offerto. Le aziende possono successivamente visualizzare i risultati che arrivano dai membri della community, completi di immagine e dati geografici correlati, e se questi corrispondono e soddisfano le proprie aspettative vengono accettati.

Esistono molteplici possibilità di utilizzazione: agli utenti iscritti della app si può richiedere di controllare sul posto indicato dati di materiale cartografico; di  fotografare luoghi specifici come shop, attrazioni turistiche, eventi allo scopo di confrontare i prezzi esposti; di convalidare indirizzi ed orari di apertura di attività commerciali eseguendo sondaggi o rispondendo a questionari; di ispezionare la qualità del servizio in loco; di eseguire attività di mistery shopping (cliente misterioso) e molto altro ancora.

 

Come funziona?

Condizione necessaria ed indispensabile per lo svolgimento dei lavori è il possesso di uno smartphone (Android ed iOS) tramite il quale poter scaricare la applicazione  gratuita dallo store di riferimento. Una volta avviata l’applicazione, il segnale GPS dello smartphone rileverà le posizioni esatte dei Jobber, mostrando i lavori disponibili nella sua area.

 

E’ sicura?

Il pagamento è assicurato ed avviene tramite PayPal, e solo al termine del lavoro è possibile richiederlo.
Generalmente il valore minimo di un Job (lavoro) è pari ad 1 EUR

 

VOTO: 6,5/10

AppJobber: guadagna con i microlavori
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tag:                                     

11 pensieri su “AppJobber: guadagna con i microlavori

  • 23 giugno 2015 alle 7:12
    Permalink

    Non si guadagneranno centinaia di euro al mese, ma almeno è un modo nuovo e divertente per guadagnare… basta che si è in giro e si cerca se c’è un job aperto nelle vicinanze!!! 🙂

    Rispondi
  • 17 agosto 2015 alle 10:58
    Permalink

    sì ma nella mia zona non c’è un cavolo!!! :(((

    Rispondi
  • 7 aprile 2016 alle 11:04
    Permalink

    Vorrei provare… Di questi tempi,qualsiasi guadagno,anche piccolo,è ben accetto.

    Rispondi
  • 1 maggio 2016 alle 19:29
    Permalink

    questa app l’ho scaricata diverso tempo fa, ma finora non ho ancora potuto provarla – per mancanza di lavori nelle mie vicinanze =(
    speriamo di riuscire ad usarla prima o poi!!

    Rispondi
  • 22 maggio 2016 alle 1:13
    Permalink

    Ho appena detto a mio fratello piccolo che deve assolutamente visitare regolarmente questo sito, ci sono degli articoli davvero itneressanti

    Rispondi
  • 1 luglio 2016 alle 3:25
    Permalink

    In puntuale coincidenza con l’inizio dell’estate arrivano migliaia di nuovi microlavori da realizzare in tutta Italia con AppJobber. Questa volta il tema e’gastronomico, cosi’che anche in vacanza i nostri Jobber abbiano buone occasioni per realizzare qualche Job con il telefonino.

    Rispondi
  • 1 luglio 2016 alle 18:41
    Permalink

    Bella non lo sapevo ora la scarico! Comunque esiste anche make money come app! E italiana e paga anche se dicono ci mette un po. Appena ho la prova di pagamento posso postarla cosi magari ci fai un articolo.

    Rispondi
    • 1 luglio 2016 alle 20:09
      Permalink

      Grazie per il commento 🙂
      Non sempre è facile trovare job, ma se vivi in una grande città le possibilità aumentano a dismisura.
      No, in effetti non la conoscevo. Appena ho tempo do un occhio!

      Rispondi
  • 10 luglio 2016 alle 13:44
    Permalink

    Un articolo davvero interessante. Grazie!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Clicca quiper ulteriori informazioni sull'utilizzo dei cookie.

Chiudi