Abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con il Team di EstateGuru, sulla loro piattaforma e sul P2P-Lending in Italia.

(Click here for the English version).

Buona lettura!

 

Che cos’è EstateGuru?

EstateGuru è una piattaforma di P2P-Lending transnazionale realizzata da professionisti del settore immobiliare, che offre finanziamenti a breve e medio termine a società di varie dimensioni. EstateGuru offre termini flessibili per i propri richiedenti e un tasso di interesse storico del 13,4% ai propri investitori. I prestiti forniti attraverso la piattaforma di EstateGuru sono garantiti da un immobile per un importo massimo di 3 milioni di euro e un LTV del 75%.

 

Quali sono state le vostre sfide più grandi fino ad ora nel lancio e nella gestione di EstateGuru?

La sfida più grande per EstateGuru è stata quella di implementare delle policy sicure e rigorose per la valutazione del rischio, che ci hanno aiutato ad assicurarci di offrire solamente i prestiti più competitivi, con business plan solidi, ai nostri clienti. Inoltre, è sempre una sfida anche espandersi in nuovi mercati e creare una base clienti locale.

 

In che modo attirate i richiedenti dei prestiti e quali controlli e valutazioni fate sulle domande ricevute?

Su EstateGuru, siamo sempre molto chiari sulla comunicazione dei vantaggi che piattaforme di questo genere sono in grado di offrire, e che invece la finanza tradizionale non garantisce. Ossia, termini di prestito flessibili, varie opzioni di ripagamento, servizio rapido e attenzione sul business plan.

Mentre conduciamo le nostre procedure di valutazione del rischio, facciamo una due diligence interna sul richiedente e sul progetto; in più, richiediamo sempre una valutazione indipendente di un terzo e, di tanto in tanto, se il bene posto a garanzia è un qualcosa di insolito, richiediamo un’altra valutazione fornita da uno specialista del settore. Ad esempio, se il bene da ipotecare è un terreno forestale, pubblicheremo anche una valutazione fornita da una società specializzata nella valutazione di beni forestali.

Successivamente, facciamo un colloquio con il richiedente per assicurarci che il suo business plan sia solido e ragionevole.

Questo è il valore che porta EstateGuru: non ci focalizziamo troppo sui numeri e sulle condizioni burocratiche, quanto piuttosto sul business plan.

 

Ho notato di recente dei nuovi progetti provenienti dalla Lettonia dove ho personalmente investito delle somme. Ci sono altre modifiche/miglioramenti in lista per il futuro?

Ci stiamo preparando all’espansione in nuovi mercati, come Lituania, Gran Bretagna e Irlanda. Inoltre, ascoltiamo sempre i nostri utenti e pertanto, a breve, verrà introdotta la funzionalità di autoinvestimento e, in più, stiamo preparando lo sviluppo del mercato secondario.

 

L’idea di P2P-Lending è ancora piuttosto sottosviluppata in Italia, sfortunatamente. Cosa potete dire ai nostri lettori italiani per convincerli a investire su EstateGuru?

In realtà, abbiamo più di 70 investitori registrati provenienti dall’Italia, il che fa della vostra nazione la quarta community straniera in termini di grandezza sulla nostra piattaforma. L’importo minimo da investire su EstateGuru è di 50€, il che offre l’opportunità a chiunque di investire in prestiti garantiti da ipoteca.

Nel dicembre 2016, il nostro tasso di interesse storico per gli investitori è salito al 13,4% e non abbiamo mai avuto un prestito insolvente, tutti i prestiti sono garantiti da ipoteca e il “Loan-to-value” medio è pari al 53,35%.

I nostri prestiti sono prevalentemente  a breve termine e la durata media è di 16 mesi. Infine, circa il 35% dei prestiti sono già stati completamente ripagati.

 

Dove vedete EstateGuru nei prossimi anni?

Ci focalizzeremo ancora sul nostro prodotto principale, ossia prestiti garantiti da ipoteca. Ci espanderemo in nuovi mercati, come Lituania, Gran Bretagna e Irlanda e offriremo un’ampia varietà di prestiti per soddisfare le diverse propensioni al rischio di tutti.

 

Ringraziamo personalmente il Team di EstateGuru per il tempo che ci hanno dedicato!

Per rimanere aggiornato su EstateGuru, leggi QUI la nostra recensione!

Clicca QUI per iscriverti!

EstateGuru: la nostra intervista
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tag:                         

2 pensieri su “EstateGuru: la nostra intervista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Clicca quiper ulteriori informazioni sull'utilizzo dei cookie.

Chiudi